Svolta Angela Celentano, Preso il Dna della ragazza sudamericana. I risultati portano a un incredibile epilogo

Tra dieci giorni si potrebbe scoprire se Angela Celentano è stata trovata. Finalmente si è riusciti a organizzare un incontro con la ragazza sud americana che le somiglia tanto. Ma partiamo dal principio. Lei è la bambina che è scomparsa nel 1996 in Campania. I genitori erano andati in gita sul monto Faito insieme alla comunità religiosa che frequentavano. Ma da quel giorno non hanno più rivisto la loro piccola. Il trascorrere degli anni non ha mai fatto perdere loro la speranza e ultimamente, grazie all’avvento dei social, sono riusciti a far arrivare la notizia dall’altro lato del mondo.

In particolare, un gruppo di specializzati ha utilizzato le fotografie di Angela Celentano da piccola e i tratti delle sorelle al giorno d’oggi, per ipotizzare un modello di come sarebbe potuta essere la donna oggi. La fotografia del risultato è stata pubblicata ovunque e in questo modo è stato possibile giungere alla ragazza sud americana. Lei è stata adottata da una famiglia molto importante e non conosce le sue origini. La somiglianza con la famiglia Celentano è forte, così come sono forti le speranze di ritrovare la piccola. Il suo infatti è un caso che ha scosso molto l’Italia intera e che non è mai stato dimenticato.

In un primo momento è stato molto difficile avvicinare la ragazza sud americana. La famiglia era contraria all’ipotesi di un test del Dna. Ritrovarsi davanti al passato potrebbe essere molto difficile, soprattutto scoprire di essere stata rapita e strappata con la forza a una famiglia che l’amava. Ma oggi i legali di Angela Celentano hanno comunicato di essere finalmente riusciti ad avere un contatto con lei. Ad occuparsi della vicenda è lo studio legale Ferrandino, che oggi ha deciso di comunicare la lieta notizia. E a breve finalmente anche questa traccia potrebbe arrivare a un epilogo.

LEGGI ANCHE—> Svolta Angela Celentano, “La ragazza è stata adottata da una famiglia ricca”. Ora il test del Dna

Luigi Ferrandino ha divulgato la novità tramite un comunicato: “Nei giorni scorsi finalmente un collaboratore del mio studio, in un paese nordeuropeo, ha incontrato la ragazza sud americana che sospettiamo possa essere Angela Celentano, la bambina scomparsa nel 1996 sul monte Faito, a Vico Equense (Napoli) e ha proceduto al prelievo del materiale genetico e a spedirlo al mio studio di Napoli”. Un evento estremamente importante. Non solo si è riusciti ad avere un contatto con la giovane donna, ma è stato già prelevato il suo Dna. Il risultato quindi sarà solo una questione di giorni.

Lo conferma anche Luigi Ferrandino: “Non appena ne sarò in possesso provvederò ad inviarlo ad uno dei laboratori di mia fiducia specializzati nella individuazione di profili Dna. Conto entro una decina di giorni di poter procedere al confronto del profilo genetico della ragazza sud americana con il profilo dei signori Celentano”. Una bellissima notizia per i genitori di Angela, che sicuramente stanno aspettando con il fiato sospeso. Si spera in un lieto fine, ma anche un esito negativo porterebbe questa storia che si sta protraendo da molto tempo a un epilogo importante.

angela celentano

Total
0
Shares
Share
Tweet
Pin it
Share
Share
Articolo Precedente
oroscopo paolo fox

Oroscopo Paolo Fox, 25 gennaio: voglia di novità per i Toro. Giornata positiva per i Vergine.

Prossimo Articolo
Maria de Filippi Amici

Protagonista di Maria de Filippi scappa dall'ospedale dopo aver insultato i medici. Fan sotto choc

Altri Articoli